normativa e documenti

Il Regolamento Europeo Privacy UE – GDPR 2016/79 ha l’indubbio vantaggio di creare un’unica disciplina per tutti gli stati membri, dando regole certe.  La finalità è quella di stimolare il mercato digitale ed aumentare il livello di protezione dei dati, rafforzando la fiducia dei consumatori nei servizi online.. La nuova regolamentazione ha stimolato la formazione di nuove figure professionali (DPO e Professionisti Privacy) oltre a promuovere lo sviluppo dell’economia digitale.

Verranno abrogate le norme interne agli Stati membri non allineate con il Regolamento o incompatibili. In Italia il Codice Privacy dlgs 193/03 non verrà quindi abrogato del tutto [ vedi LEGGE 25 ottobre 2017, n. 163

 

Regolamento Europeo Privacy UE – GDPR 2019/679

Entrata in Vigore 24 maggio 2016

Applicazione in via diretta in tutti gli Stati membri dal 25 maggio 2018

– Il testo arricchito con riferimenti ai Considerando
http://www.garanteprivacy.it/garante/document?ID=6264597

Il Garante per la protezione dei dati personali ha elaborato una versione “arricchita” del testo del Regolamento (UE) 2016/679, che – laddove necessario – segnala in corrispondenza di articoli e paragrafi i relativi “Considerando” di riferimento, in modo da offrire una lettura più ampia e ragionata delle previsioni introdotte dalla nuova normativa.

– Il testo come pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.L_.2016.119.01.0001.01.ITA&toc=OJ:L:2016:119:TOC

 

Guida all’applicazione del Garante della Privacy al Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali   

La Guida offre una panoramica delle principali problematiche che imprese e soggetti pubblici dovranno tenere presenti in vista della piena applicazione del regolamento, prevista il 25 maggio 2018.

http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

 

Legge 25 ottobre 2017, n. 163 

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/11/6/17G00177/sg

L’art 13 della legge delega 163 dell’ottobre 2017, che riportiamo qui di seguito, indica il percorso per aggiornare e modificare l’attuale legge in vigore (Dlgs 196/03) in funzione dell’attuazione del GDPR con le eventuali modifiche:

Delega al Governo per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE

  1. Il Governo è delegato ad adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, con le procedure di cui all’articolo 31 della legge 24 dicembre 2012, n. 234, acquisiti i pareri delle competenti Commissioni parlamentari e del Garante per la protezione dei dati personali, uno o piu’ decreti legislativi al fine di adeguare il quadro normativo nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.
  2. I decreti legislativi di cui al comma 1 sono adottati su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e del Ministro della giustizia, di concerto con i Ministri degli affari esteri e della cooperazione internazionale, dell’economia e delle finanze, dello sviluppo economico e per la semplificazione e la pubblica amministrazione.
  3. Nell’esercizio della delega di cui al comma 1 il Governo è tenuto a seguire, oltre ai principi e criteri direttivi generali di cui all’articolo 32 della legge 24 dicembre 2012, n. 234, anche i seguenti principi e criteri direttivi specifici:
  1. a) abrogare espressamente le disposizioni del codice in materia di trattamento dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, incompatibili con le disposizioni contenute nel regolamento (UE) 2016/679;
  2. b) modificare il codice di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, limitatamente a quanto necessario per dare attuazione alle disposizioni non direttamente   applicabili   contenute   nel regolamento (UE) 2016/679;
  3. c) coordinare le disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali con le disposizioni recate dal regolamento (UE) 2016/679;
  4. d) prevedere, ove opportuno, il ricorso a specifici provvedimenti attuativi e integrativi adottati dal Garante per la protezione dei dati personali nell’ambito e per le finalità previsti dal regolamento (UE) 2016/679;
  5. e) adeguare, nell’ambito delle modifiche al codice di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, il sistema sanzionatorio penale e amministrativo vigente alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 con previsione di sanzioni penali e amministrative efficaci, dissuasive e proporzionate alla gravità della violazione delle disposizioni stesse.
  1. Dall’attuazione del presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica e ad essa si provvede con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.

Note all’art. 13:

  • Per il testo degli articoli 31 e 32 della legge 24 dicembre 2012, n. 234, si veda nelle note all’articolo 1.
  • Il regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche’ alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) (Testo rilevante ai fini del SEE), e’ pubblicato nella G.U.U.E. 4 maggio 2016, n. L 119.
  • Il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 29 luglio 2003, n. 174, S.O.

 

PROVVEDIMENTI DEL GARANTE (far scaricare i pdf)

  • Videosorveglianza
    Provvedimento in materia di videosorveglianza – leaflet 08/04/2010

Provvedimento in materia di videosorveglianza – 8 aprile 2010 [1712680]

  • Amministratore di Sistema
    Misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni delle funzioni di amministratore di sistema – 27 novembre 2008 (G.U. n. 300 del 24 dicembre 2008)
  • Biometria e Firma Grafometrica

Schema di provvedimento in tema di riconoscimento biometrico e firma grafometrica [3132642] 21/05/2014

  • Cookies
    Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie – 8 maggio 2014 [3118884]
  • Spam e email commerciali
    Linee guida in materia di attività promozionale e contrasto allo spam – 4 luglio 2013 [2542348]

Disclaimer

Tutti i contenuti di questo sito sono protetti dalle vigenti norme nazionali ed internazionali in materia di tutela della Proprietà Intellettuale ed Industriale.
Con la dizione “sito” ITER srl, P. I. 09306810962, intende fare riferimento ad ogni elemento tecnico, grafico ed informatico del sito, ivi compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i software che ne consentono l’operatività ed i relativi codici, i contenuti
>> continua…

Dati societari

DE Consult è un progetto ITER s.r.l.
CODICE FISCALE/P.IVA: 09306810962
Cap. Soc.: € 10.000 i.v.Start Up Innovativa – CCIAA: MI-2082738PEC: deconsult@pec.deconsult.it

Contatti

Sede di Milano
Via A. Sacchini, 20

Sede di Busto Arsizio (VA)
Via Marsala 17

Phone: +39 02 099 98 91
Fax: +39 02 2953 2355
Website: www.deconsult.it
Email: deconsult@deconsult.it

Centro Preferenze Privacy

GOOGLE ANALYTICS

Sono cookies necessari per conoscere le statistiche di accesso al sito e gestire la promozione commerciale sulla rete di ricerca e banner di google.

_ga: cookie che consente di distinguere i dispositivi, tenere statistiche degli accessi e poi identificare il dispositivo che ha il cookie installato anche in altri siti web per proporre pubblicità in target con gli interessi di navigazione (remarketing)

Durata se non cancellato manualmente: 26 mesi

_gid: cookie che consente di distinguere gli utenti
Durata se non cancellato manualmente: 24 ore

_gat: cookie che consente di sapere il numero di richieste al sito. Durata se non cancellato manualmente: 1 minuto

_ga,_gid,_gat

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?